Menu

Armstrong Whitworth Whitley

Armstrong Whitworth Whitley Armstrong Whitworth Whitley

Impiegati fin dai primi momenti del conflitto esclusivamente nel bombardamento notturno, i Whitley parteciparono a tutte le più importanti operazioni del Bomber Command fino alla metà del 1942, quando vennero gradualmente ritirati dalla prima linea per essere sostituiti dai nuovi bombardieri quadrimotore.

Il loro impiego nelle linee del Costal Command durò invece sino agli inizi del 1943 e tra le varianti di questo aereo va segnalata la Mk VII munita di antenne radar e specializzata nel pattugliamento antisommergibile.

Il Whitley è un bombardiere bimotore, monoplano ad ala media, propulso da due Rolls Royce Merlin raffreddati a liquido. Ha una lunga fusoliera che sostiene i piani di coda, a timoni verticali doppi.

Principali varianti del bombardiere medio Armstrong Whitworth Whitley

  • MK I: versione con motori Armstrong Siddeley Tiger IX radiali raffreddati ad aria da 795 cavalli; 34 esemplari costruiti
  • Mk II:versione con motori Armstrong Siddeley Tiger VIII da 920 cavalli e muniti di turbocompressore; 46 esemplari costruiti
  • Mk III: versione con motori Armstrong Siddeley Tiger VIII da 920 cavalli e torretta difensiva retrattile "bidone della spazzatura" con due mitragliatrici da 7.7mm sotto la fusoliera. I portelli del vano bombe avevano apertura idraulica ed era aumentata la capacità del carico bellico trasportato
  • Mk IV: versione prodotto nel 1938, dotata di motori Rolls-Royce Merlin VI da 1.030 hp raffreddati a liquido, capacità dei serbatoi di carburante aumentata e postazione del puntatore semi-vetrata; 33 esemplati costruiti
  • Mk IVA: versione con motori Rolls-Royce Merlin X da 1.145 cavalli, 7 esemplari costruiti
  • Mk V:la versione più prodotta, derivata dalla Mk IV ma con numerose modifiche tra queste gli impennaggi modificati, dispositivi antighiaccio sul bordo d'attacco alare, torrette ad azionamento manuale, sia la torretta ventrale sia quella posteriore erano delle Nash & Thompson ad azionamento meccanico armate con 4 mitragliatrici da 7.7mm; la coda era allungata di 381mm per migliorare l'area di tiro del mitragliere posteriore; ne furono prodotti 1.466 esemplari
  • Mk VI: versione rimasta allo stadio di progetto che avrebbe dovuto adottare motori Pratt & Whitney oppure Merlin XX
  • Mk VII: versione sviluppata per le esigenze specifiche del Coastal Command, in particolare l'autonomia era aumentata da 2.011 a 3.700 Km grazie all'installazione di ulteriori serbatoi di carburante nel vano bombe, aveva un radar di ricerca ASV per la ricerca delle navi nemiche, piloni dorsali per l'istallazione di antenne. Ne furono prodotti 146 esemplari
Ultima modifica Mercoledì, 15 Agosto 2018 12:03

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: Gran Bretagna
  • Modello: Armstrong Whitworth Whitley Mk. V
  • Costruttore: Armstrong Whitworth Aircraft Ltd.
  • Tipo: Bombamento
  • Pubblicità:
  • Motore:

    2 Rolls Royce Merlin X a 12 cilindri a V, raffreddati a liquido, 1.145 HP ciascuno

  • Anno: 1939
  • Apertura alare m.: 25.60
  • Lunghezza m.: 21.49
  • Altezza m.: 4.57
  • Peso al decollo Kg.: 12.792
  • Velocità massima Km/h: 357 a 5.200 m.
  • Quota massima operativa m.: 5.365
  • Autonomia Km: 2.655
  • Armamento difensivo:

    5 mitragliatrici

  • Carico utile Kg.: 3.175
  • Equipaggio: 5

Altro in Royal Air Force

Handley Page Halifax

L'Handley Page Halifax è un bombardiere quadrimotore ad ala media e carrello retrattile; è propulso da motori raffreddati ad aria o a liquido a seconda delle versioni.
Altro in questa categoria: « Douglas Boston Handley Page Halifax »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us