Menu

Museum of Aviation - Krumovo

Voenno Istoricheski Muzei Voenno Istoricheski Muzei

Il museo dell'aviazione fa parte del museo di Storia Militare di Sofia, è stato aperto il 1991 come sezione indipendente. Raccoglie una collezione di aerei e cimeli piuttosto interessante.

Il museo raccoglie aerei, motori aeronautici, armamenti, uniformi, equipaggiamenti ed altri cimeli tutti relativi alla storia dell'aviazione, legata in particolare all'aeronautica della Bulgaria. Quale parte di un museo militare espone esclusivamente reperti aeronautici destinati all'uso bellico. Il numero di aerei esposti è notevole: si tratta di 56 esemplari solo per le macchine volanti ad ala fissa, tra alianti, aerei ad elica ed aerei a reazione. Gli esemplari più interessanti e numerosi sono quelli del periodo successivo alla Seconda Guerra Mondiale e in particolare relativi alla guerra fredda, i visitatori del museo rimarranno comunque colpiti anche dagli aerei e dai cimeli relativi all'ultima guerra. Purtroppo la maggior parte dei velivoli esposti sono lasciati all'aperto e questo non lascia ben sperare sulla longevità dei reperti.

Museum of Aviation - Krumovo

Del periodo pionieristico è esposto l'aereo del costruttore bulgaro Georgi Bojinov che ottenne il primo brevetto nazionale nel 1912.

Del periodo della seconda guerra mondiale il museo espone un idrovolante di produzione tedesca Arado Ar 196 A-3, l'aereo da assalto sovietico Ilyushin Il-2 3m, e un caccia Yakovlev Yak-9, prodotto sempre in Unione Sovietica ed entrato in servizio nel 1945.

Lo IL 2 3m del museo di Sofia

Il museo espone un interessante numero di aerei del periodo immediatamente successivo alla Seconda Guerra Mondiale; tra i protagonisti dei primi anni della guerra fredda possiamo segnalare uno Yak-23, un Mig-15UTI, due Mig-17 nelle versione F e PF e il primo vero caccia supersonico del blocco sovietico ovvero un Mig-19 in tre diverse configurazioni: S, P e PM. Ultimo aereo dell'immediato dopoguerra è un Il-28 da bombardamento ma usato in Bulgaria soprattutto per compiti di ricognizione.

Il periodo successivo è rappresentato da un Mig-21, aereo massicciamente usato dall'aeronautica militare bulgara e quindi da un Mig-23 e un Su-22, entrambi aerei abbondantemente bisonici.

Tra gli aerei da addestramento usati dall'aeronautica militare bulgara sono esposti uno Yak-11, un Mig-15 UTI, un Mig-21 U, un Mig-23UB e un Su-22 U.

Tra gli aerei destinati anche all'uso civile il pubblico potrà vedere uno Li-2, un IL-14 e un An-.24 oltre al trasporto leggero L-200 "Moravia" e gli aerei per uso agricolo Zin e Z-37

Ultima sezione tra "i più pesanti dell'aria" è destinata agli aerei acrobatici che sono uno Yak-50, uno Yak-52 e uno Zlin 326.

Ultima modifica Sabato, 04 Marzo 2017 12:32

Informazioni aggiuntive

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us