Menu

Tupolev TB-3

Tupolev TB-3 Tupolev TB-3

Un progetto della fine degli anni venti, per quanto valido potesse essere, non poteva venire utilizzato in missioni offensive nelle seconda guerra mondiale. A partire dallo scoppio delle ostilità i TB-3 vennero relegati infatti al trasporto e al lancio di paracadutisti.

Il fatto che sia stato usato fino al 1944 non deve trarre in inganno, il pur valido aereo era ormai irrimediabilmente obsoleto ma in Unione Sovietica c'era la tendenza a mantenere in servizio qualsiasi cosa fosse in grado di volare.

Il TB3-è un quadrimotore monoplano a carrello fisso, propulso da quattro motori raffreddati a liquido.

Principali varianti del Tupolev TB-3

  • TB-3/M-17: prima versione in produzione di serie, dotata di carrello fisso con doppia ruota in tandem per ogni gamba e pattino di coda; ne vennero prodotti circa 400 esemplari
  • TB-3/M-34: versione dotata di motori Mikulin AM-34 con i radiatori del circuito di raffreddamento ridisegnati e nuovi radiatori per il raffreddamento dell'olio, aveva una gondola sotto la fusoliera che ospitava il navigatore/bombardiere; ne furono costruiti complessivamente circa 100 esemplari
  • TB-3/M-34R: versione sviluppata dalla M-34 con l'aggiunta di una nuova postazione per un mitragliere in coda, motori Mikulin AM-34R, freni idraulici per le ruote del carrello di atterraggio, generatori elettrici retrattili e vari miglioramenti aerodinamici; ne furono costruiti in tutto 9
  • TB-3/M-34RD: versione modificata per incrementare l'autonomia e usata in voli dimostrativi tra Varsavia, Parigi e Roma nel 1933 e 1944, alcuni aerei avevano ruote singole nelle gambe del carrello di atterraggio e eliche tripala
  • TB-3/AM-34RN: versione sviluppata a partire dal 1934 dotata di motori AM-34RN da alta quota con eliche quadripala nei motori interni e bipala in quelli interni, ruote singole per il carrello di atterraggio, torrette difensive dotate di mitragliatrici ShKAS, velocità massima di 288 Km/h a 4.200 metri, quota massima operativa di 7.740 metri. Sperimentata tra agosto e ottobre del 1935 non entrò in produzione di serie perchè l'intero progetto TB-3 stava diventato obsoleto
  • TB-3/AM-34FRN: versione dotata di motori AM-34FRN di maggiore potenza e azionanti eliche quadripala. Furono introdotti diversi miglioramenti aerodinamici e alcune modifiche alle torrette, la velocità massima era di 300 Km/h
  • TB-3/AM-34FRN: ultima evoluzione del modello base, dotata di motori da 1.180 cavalli; ne furono costruiti circa 100 esemplari
  • TB-3D: versione dotata di motori diesel Charomsky AN-1 da 740 hp; ne venne costruito un solo esemplare
  • ANT-6A: 5 velivoli della serie AM-34R dotati di cabina di pilotaggio chiusa e pattini per l'atterraggio su piste innevate; furono utilizzati per operazioni nell'artico tra il 1937 e il 1944
Ultima modifica Venerdì, 05 Ottobre 2018 12:26

Informazioni aggiuntive

  • Nazione: URSS
  • Modello: Tupolev TB-3
  • Costruttore: Industrie di Stato
  • Tipo: Trasporto
  • Pubblicità:
  • Motore:

    4 M.17 (B.M.W.) a 12 cilindri a V raffreddati a liquido, da 730 HP ciascuno.

  • Anno: 1931
  • Apertura alare m.: 39.50
  • Lunghezza m.: 24.50
  • Altezza m.: 8.45
  • Peso al decollo Kg.: 17.400
  • Velocità massima Km/h: 215
  • Quota massima operativa m.: 3.800
  • Autonomia Km: 2.200
  • Armamento difensivo:

    6 mitragliatrici

     

  • Carico utile Kg.: 2.200
  • Equipaggio: 8

Altro in Aviazione Sovietica

Beriev MBR-2

Il Beriev MBR-2 è un idrovolante da ricognizione, monoplano a scafo centrale ed ala alta, propulso da motore M.17 sistemato in un castello al disopra della fusoliera ed azionante un'elica spingente.
Altro in questa categoria: « Ilyushin Il-10 Beriev MBR-2 »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us