Menu

Il tifone Cobra

U.S. Navy - NOAA Photo Library U.S. Navy - NOAA Photo Library

Il tifone Cobra, conosciuto anche come il Tifone del 1944 o il Tifone di Halsey è stata una tempesta tropicale che si è abbattuta su una parte della flotta americana nel dicembre del 1944.

La Task Force 38 si trovava a circa 480 Km a est di Luzon e partecipava ad operazioni di attacco soprattutto con raid aerei contro le forze giapponesi delle Filippine. Nel dicembre 1944 la TF 38 stava tentando di rifornire le sue navi, dato che soprattutto i piccoli cacciatorpediniere si trovavano a corto di carburante.

Il tempo iniziò a peggiorare e tutte le operazioni di rifornimento dovettero essere interrotte, come se non bastasse il meteo americano sbagliò completamente le previsioni e così l'ammiraglio Halsey si diresse verso il centro del tifone con l'intera terza flotta americana.

USS Langley CVL 27 and battleship in typhoon 1944

A causa dei venti a 160 Km/h, delle tremende ondate e della pioggia torrenziale 3 cacciatorpediniere si capovolsero e andarono perduti con 790 uomini tra ufficiali e marinai. Altre 9 navi da guerra furono danneggiate più o meno gravemente e circa 100 aerei furono distrutti.

A bordo della portaerei Monterey si sviluppò un violento incendio proprio a causa di un aereo che, nell'hangar, andò a sbattere contro una bomba. Dopo sforzi incredibili l'equipaggio riuscì a mettere l'incendio sotto controllo ma la nave aveva subito seri danni perdendo 18 aerei e tre dei cannoni da 20mm, altri 16 aerei si erano danneggiati più o meno gravemente.

USS Cowpens CVL 25 during Typhoon CobraA causa delle violente oscillazioni la Cowpens perse 7 degli aerei che si trovavano sul ponte e uno di questi provocò un incendio che venne rapidamente riportato sotto controllo.

La portaerei Langley arrivò ad oscillare anche di 70 gradi e nell'hangar della San Jacinto un aereo si liberò dai cavi di tenuta ed andò a carambolare distruggendo altri 7 aerei sotto il ponte.

Il cacciatorpediniere Tabberer perse le antenne radio e parte dell'alberatura nel corso della tempesta. Danneggiata e senza possibilità di comunicare con il resto della flotta, la nave rimase in zona e riuscì a recuperare 53 dei 93 uomini che vennero salvati dal naufragio delle navi che si capovolsero. Per questa azione in comandante del Tabberer, Capitano Henry Lee Plage, ricevette la Legione al Merito e tutto l'equipaggio venne decorato.

Secondo l'ammiraglio Nimitz il tifone rappresentò una seria minaccia per l'intera terza flotta americana e le perdite subite potevano considerarsi equivalenti a quelle di una grande battaglia. La lezione imparata dal Tifone Cobra portò alla formazione di una unità specializzata nella Marina Militare Americana che prese il nome di Joint Typhoon Warning Center.

 Elenco delle unità perdute o danneggiate

  • USS Hull: con circa il 70% del carburante a bordo si capovolse e affondò portando con sè 202 uomini (62 sopravvissuti).
  • USS Monaghan: si capovolse e affondò con 256 uomini (6 sopravvissuti).
  • USS Spence: si capovolse e affondò 317 uomini (23 sopravvissuti).
  • USS Cowpens: danni alle porte dell'hangar, al radar, ai cannoni da 20mm, alle scialuppe, alle gru e ad altre parti della nave, 8 aerei vennero persi e un marinaio morì.
  • USS Monterey: un incendio sviluppatosi nell'hangar provocò la morte di 3 uomini e danni vari alla nave.
  • USS Langley: danneggiata
  • USS Cabot: danneggiata
  • USS San Jacinto: gli aerei dell'hangar si liberarono danneggiando le prese d'aria e i condotti di sfiato causando importanti allagamenti. I danni vennero riparati dalla USS Hector
  • USS Altamaha: le gru dell'hangar e alcuni aerei si staccarono causando un incendio a bordo
  • USS Anzio: gravemente danneggiata
  • USS Nehenta: danneggiata
  • USS Cape Esperance: ponte di volo gravemente danneggiato in un incendio
  • USS Kwajalein: timone perduto
  • USS Iowa: un'elica piegata e un idrovolante perduto
  • USS Baltimore: gravemente danneggiata
  • USS Miami: gravemente danneggiata
  • USS Dewey: perso il timone, il radar e tutto il circuito elettrico principale a causa dell'acqua salata
  • USS Aylwin: gravemente danneggiata
  • USS Buchanan: gravemente danneggiata
  • USS Dyson: gravemente danneggiata
  • USS Hickox: gravemente danneggiata
  • USS Maddox: danneggiata
  • USS Benham: gravemente danneggiata
  • USS Donaldson: gravemente danneggiata
  • USS Melvin R. Nawman: gravemente danneggiata
  • USS Tabberer: perse l'albero e le antenne radio
  • USS Waterman: danneggiata
  • USS Nantahala: danneggiata
  • USS Jicarilla: danneggiata
  • USS Shasta: danneggiata, uno dei ponti collasso e alcuni motori degli aerei furono danneggiati, le bombe di profondità si sganciarono dagli alloggiamenti
Ultima modifica Domenica, 12 Luglio 2020 20:23

Informazioni aggiuntive

Altro in questa categoria: « Le decorazioni al valore della Germania

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us