Menu

Henschel Hs 129

L'Henschel 129 è un monoplano bimotore da assalto ad ala bassa, pesantemente armato e corazzato. I motori sono due Argus o Gnome-Rhone a seconda delle versioni.

Junkers Ju 290

Lo Junker 290 è un quadrimotore ad ala bassa, con doppi timoni verticali; i motori sono quattro B.M.W. radiali. Fu impiegato come trasporto, ricognitore e pattugliatore marittimo.

Heinkel He 177

Lo Heinkel 177 è un bimotore da bombardamento ad ala media, propulso da due Daimler Benz 606 (quattro DB 601 uniti a due a due).

Dornier Do 217

Il Dornier 217 è un bombardiere bimotore ad ala media, propulso da due motori radiali o in linea a seconda delle versioni. Nelle varianti da caccia notturna la vetratura nel muso è sostituita da una struttura solida dove si trovano le armi e le antenne radar.

Focke Wulf Fw 200

Il Focke Wulf Fw 200 Condor è un quadrimotore ad ala bassa, di impostazione convenzionale. La propulsione è affidata a quattro motori radiali.

Junkers Ju 88

Lo Junkers 88 è un bimotore monoplano ad ala bassa, interamente metallico, propulso da motori radiali o in linea a seconda delle versioni. Fu impiegato come bombardiere, in linea e in picchiata e come caccia notturno.

Dornier Do 17

Il Dornier 17 è un bombardiere bimotore monoplano ad ala alta, propulso da motori radiali. I timoni verticali sono sdoppiati.

Heinkel He 111

L'Heinkel 111 è un bombardiere bimotore ad al bassa e carrello mobile, dal caratteristico muso vetrato asimmetrico. I motori sono due Jumo raffreddati a liquido.

Junkers Ju 87

Lo Junker 87 è un monoplano a carrello fisso, con ala bassa a gabbiano invertito e motore raffreddato a liquido. Fu usato nel bombardamento in picchiata e nell'attacco al suolo.

Junkers Ju 86

Lo Junkers Ju 86 è un bimotore ad ala bassa, carrello retrattile, propulso da due motori radiali. Venne impiegato nel trasporto e nel bombardamento.

Henschel Hs 123

Lo Hs 123 è un biplano monomotore a carrello fisso e motore raffreddato ad aria, venne impiegato come caccia d'assalto e bombardiere in picchiata.

Bachem Ba 349

Il Ba 349 è più simile a un missile che a un aereo; nella tozza fusoliera trovano posto il pilota e il motore a razzo. Dato che il decollo avviene verticalmente, da una rampa di lancio, e che dopo il combattimento l' aereo si divide in tre parti che atterrano rallentate da un paracadute, il carrello è assente.

Focke Wulf Ta 152

Il Fw Ta 152 è un monomotore monoplano ad ala bassa, propulso da un motore Jumo raffreddato a liquido.

Heinkel He 162

L'Heinkel He 162 è un monoreattore monoplano ad ala alta, con carrello triciclo anteriore. Il motore si trova al di sopra della fusoliera, dietro il posto di pilotaggio. La fusoliera e piani di coda sono realizzati parte in metallo parte in legno, mentre le ali sono interamente in legno.

Dornier Do 335

Il Dornier 335 è un bimotore monoplano ad ala bassa, con carrello triciclo anteriore. I due Daimler Benz raffreddati a liquido sono sistemati in tandem, uno in posizione convenzionale all'estremità anteriore della fusoliera, l'altro dietro l' abitacolo, azionante un'elica spingente situata dietro i piani di coda.

Messerschmitt Me 262

Il Messerschmitt 262 è un bireattore con ala bassa a freccia positiva; il carrello è di tipo triciclo anteriore.

Messerschmitt Me 163

Il Messerschmitt 163 è un aliante a motore, tutt'ala. Subito dopo il decollo il carrello viene sganciato, e l'atterraggio avviene su di un pattino ventrale retrattile. Il motore, che ha un' autonomia di 7 minuti e mezzo, è a razzo e viene usato soltanto nel decollo e nel combattimento.

Il teatro del Mediterraneo nel 1942

  • Pubblicato in Africa

Le catastrofiche perdite subite dai convogli italo-tedeschi con i rifornimenti per il fronte nordafricano durante l’autunno del 1941 costrinsero il comando tedesco a distaccare ancora una volta una squadra aerea in Sicilia. L’inizio della seconda offensiva aerea contro Malta nei primi mesi del 1942 rese subito meno precaria la navigazione dei convogli.

La Luftwaffe in Russia

Nell’estate e nell’autunno 1941, due terzi della Luftwaffe combatterono nei cieli della Russia, mentre il restante terzo continuava a battersi contro l’Inghilterra nel bacino mediterraneo e sulla Manica. Sul fronte orientale l’aviazione tedesca registrò grandi successi, ma i rifornimenti non riuscirono a mantenere il passo con il formidabile consumo di materiali. Il numero di caccia e di bombardieri in grado di entrare in azione segnò un calo spaventoso. L’obbiettivo militare, quello di “vincere la Russia nel corso di una rapida campagna”, non venne raggiunto prima dell’inizio del periodo del fango e poi quello del gelo nell’inverno 1941-42

1941: la lotta nell’area del Mediterraneo

  • Pubblicato in Africa

Il fallimento dell’offensiva italiana in Grecia assicurò una forte posizione agli inglesi nel Sud est europeo. Ciò costituiva una minaccia per l’importante regione petrolifera romena e per l’ala sud delle forze tedesche destinate alle future operazioni dell’Est. La campagna dei Balcani riuscì a eliminare questo pericolo, ma l’operazione “Barbarossa”, la guerra contro la Russia, subì un ritardo, forse decisivo, di un mese.

 

Messerschmitt Bf 109

Il Messerschmitt 109 è un monoplano monomotore ad ala bassa, propulso da un motore Daimler Benz in linea.

Daimler-Benz DB 601

Il Daimler-Benz DB 601 era un motore aeronautico tedesco raffreddato a liquido, con 12 cilindri in linea disposti a V rovesciata che equipaggiò, tra gli altri, il Messerschmitt 109 e 110, il giapponese Kawasaki Ki-61, gli italiani Macchi Mc 202 e Reggiane 2001.

Hermann Göring

Hermann Wilhelm Göring fu un asso della Prima Guerra Mondiale, politico e militare della Germania Nazista; era il capo della Luftwaffe e considerato il numero due del Terzo Reich.

Erich Hartmann

Conosciuto come "Bubi" in Germania e come il "diavolo nero" sul fronte orientale è l'asso degli assi della caccia tedesca con 352 aerei nemici abbattuti, un record imbattuto e imbattibile.

Gerhard Barkhorn

Con 301 aerei nemici abbattuti e confermati è il secondo asso della Luftwaffe, dopo Erich Hartmann, la maggior parte delle quali conseguite nei ranghi dello JG 52.

Günther Rall

Con un totale di 275 vittorie aeree ottenute in 621 missioni, fu il terzo miglior asso tedesco del fronte orientale, nonché il terzo in assoluto di tutta la storia dell'aviazione. Concluse la guerra come commodoro dello JG 300 e nel dopoguerra ebbe un ruolo di primo piano nella Luftwaffe della Germania Ovest.

Heinkel He 219

Lo Heinkel 219 è un bimotore monoplano ad ala alta, a carrello di tipo triciclo anteriore, propulso da due Daimler Benz raffreddati a liquido. I timoni verticali sono sdoppiati e sul muso dell' aereo si trovano le ingombranti antenne radar.

Messerschmitt Bf 110

Il Messerschmitt 110 è un bimotore ad ala bassa, motori in linea; i timoni verticali sono sdoppiati per migliorare il campo di tiro della mitragliatrice difensiva posteriore.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sezioni

Bibliografia e fonti

Le nazioni in guerra

Risorse & approfondimenti

Informazioni

Follow Us